°° AVANTEA : Richiesta di allevamento di maiali transgenici per espianto degli organi °°

AVANTEA srl

Via Porcellasco 7/F
26100 Cremona (CR) – Italia
Telefono: +39 0372 437242 – Fax: +39 0372 436133
© Copyright 2011 Avantea® di Avantea s.r.l. Tutti i diritti riservati.

Mail: info@avantea.it

Ilaria Massari, responsabile :  ilariamassari@avantea.it

E’ passato un anno circa dalla tremenda notizia che ci è giunta dai Media, ovvero la richiesta avanzata da una ditta cremonese di poter allevare maiali transgenici da destinare alla sperimentazione ai fini di espianto organi.
Gli organi dei maiali allevati da AVANTEA, in special modo i polmoni (che sono particolarmente simili a quelli umani) sono stati ampliati in laboratorio, in modo da assumere le caratteristiche idonee per esser trasferiti da un maiale ad un paziente umano affetto da malattie degenerative.

Qui di seguito vi proponiamo l’articolo che ha fatto il giro del web nel 2011:

Css, sì ai suini ogm per ricerca e trapianti


Serviranno alla ricerca medica per il trapianto di organi: il Consiglio superiore di Sanità ha acconsentito ad allevare suini transgenici per la sperimentazione. La richiesta è stata avanza dalla ditta Avantea al Comune di Cremona, ma la Regione Lombardia ha dovuto sottoporre la questione prima al Ministero della Salute poi al Css, che questa mattina, 17 maggio, ha preso la sua decisione.

Non si tratterà di un comune allevamento, ma sarà sottoposto ad assidui controlli da parte del dicastero, come sottolineato da Enrico Geraci, presidente del Css.

Il via libera, ottenuto per la ricerca sui suini ogm a favore dei trapianti e contro le malattie degenerative dell’uomo, è stato varato, però, con delle limitazioni: intanto, il numero dei capi geneticamente modificati deve essere contingente alle esigenze  della sperimentazione. Inoltre, una volta terminati gli studi sull’animale transgenico, si deve procedere all’eutanasia in modo da non provocare sofferenze al suino.

“Il Css ha espresso parere favorevole a questo tipo di allevamenti prevedendo però che il numero di tali capi sia contingentato alle esigenze degli studi. Inoltre, l’autorizzazione deve essere sempre relativa e riguardare un preciso progetto di ricerca. È anche previsto che al termine degli esperimenti di ricerca autorizzati, per gli animali transgenici utilizzati si proceda all’eutanasia, proprio al fine di evitare sofferenze agli animali”, spiega Geraci.

La direttiva comunitaria 2010/63/UE sulla protezione degli animali utilizzati a fini scientifici, nonostante non sia ancora entrata in vigore nel nostro paese, determina la necessità di ottenere un’autorizzazione dell’Autorità  competente per procedere alla sperimentazione medica sugli animali.

Per questo motivo, il Ministero della Saluta è ricorso al Css: nell’analizzare la questione si è tenuto conto sia dei benefici per la ricerca (soprattutto nel settore dei trapianti e delle malattie degenerative) sia delle conseguenze sulla fauna e sull’ambiente.

“Consapevole dell’importanza potenziale che la produzione di suini transgenici può avere sulla salute umana. Tuttavia non può nemmeno sfuggire che tale produzione, al di là dei suoi aspetti e interessi economici, non può essere considerata un semplice allevamento di animali ad uso sperimentale, in quanto può comportare conseguenze di sanità e benessere animale, nonché ambientali, di complessa valutazione”, ha rilevato il Ministero.

Margherita Micelli Ferrari

da ILQUOTIDIANOITALIANO.IT

Il centro Avantea è di proprietà del genetista Cesare Galli, già noto alla scienza e agli animalisti per esser stato il primo a clonare un cavallo e un toro al mondo.
Durante le argomentazioni sull’allevare maiali per fini di espianto,
Galli ha spiegato che: “i suini transgenici da noi prodotti vengono inviati ai centri di ricerca in Italia, a Padova e all’estero dove gli organi Ogm dei suini vengono trapiantati a primati per valutare la risposta e il rigetto; il fine è il futuro trapianto degli organi animali stessi sugli uomini”

Ergo..
Gli animali allevati, ovvero i maiali, vengono modificati geneticamente e inviati a laboratori di ricerca dove verranno sedati, espiantati degli organi interni e poi uccisi.
Tali organi prelevati dai maiali vengono poi inseriti nel corpo di scimmie, che come ben sappiamo sono simili a noi.

Tutto questo non è squallidamente schifoso?
Mi chiedo come sia possibile giocare all’allegro chirurgo con esseri senzienti che soffrono e provano dolore.
Gli animali non sono merce, sono esseri viventi.Non sono materia. Hanno sentimenti, hanno ricordi.
Non si può privare ad un innocente la vita.
Ma questo gli allevatori e tutti coloro che guadagnano sulla tortura altrui se lo sono dimenticato.
Nonostante passino ore intere nei laboratori, sono riusciti ad alienarsi dalla sofferenza degli animali, e con estrema facilità.
Non so proprio come si possa stare a contatto con schiavi torturati senza provare pietà.
Inizio a credere che non tutti gli umani siano dotati di sentimenti.
Alcuni sono corpi vuoti d’anima, ma con le tasche piene di soldi.
Chissà se fino al loro ultimo istante di vita saranno felici delle azioni eroiche che hanno commesso lungo la loro esistenza.

Con questo, voglio ricordarvi che la sperimentazione animale non è necessaria.
Dice bene la LAV nello slogan della sua campagna contro la vivisezione : “Farli ammalare non ci farà guarire”.
Non servono animali allevati e rattoppati per trovare cure.
Sarebbe più opportuno cercare rimedi utili ed efficaci senza uccidere nessuno.
Sembra che al mondo non ci sia niente di più importante della scienza.
Ma ricordiamoci che noi umani siamo dotati di COscienza. Usiamola allora.
Per la nostra salute non è giusto trucidare milioni di esseri innocenti che vogliono vivere come noi.

Ricordatevi che se siete favorevoli all’espianto degli organi, la vostra decisione supporterà sempre anche l’allevamento di animali trangenici. E’ importante arrivare a comprendere che nessun essere vivente ha L’OBBLIGO DI PERDERE LA VITA PER DIVENTARE UN PEZZO DI RICAMBIO PER QUALCUN’ALTRO CHE STA PERDENDO LA VITA.
Impariamo ad apprezzare il nostro fisico, a curarlo, a migliorarlo..
così facendo eviteremo tante malattie.

Se volete esprimere il vostro parere all’azienda AVANTEA che alleva animali “zootecnici” da usare come test viventi, contattate il seguente numero +39 0372 437242 – Fax: +39 0372 436133 oppure inviate una mail personale o  fate copia/incolla del messaggio e speditelo a
info@avantea.it
ilariamassari@avantea.it

Messaggio tipo:
“Gentile azienda AVANTEA,
vi scrivo per esporvi il mio disappunto sul vostro allevare animali destinati alla vivisezione.
Da cittadino italiano con una coscienza trovo il vostro lavoro del tutto crudele e inutile.
La ricerca che impiega animali che vengono torturati ai fini di trovare lontane cure per le malattie umane è ormai sorpassata. Esistono ricerche alternative che possono esser d’aiuto alla scienza e che non implicano la vivisezione di esseri senzienti.
Gli animali non sono merce, nè materia inanimata.
Sono esseri viventi che meritano di vivere. Hanno sentimenti e soprattutto provano dolore e paura.
Il pensiero che tra le vostre mani soffrano e muoiano animali innocenti mi turba molto.
Vi invito a intraprendere una politica d’azienda senza crudeltà per evitare che la mia idea negativa su di voi venga estesa a tutte le mie conoscenze.
Inoltre, vi informo che il mio pensiero antivivisezionista verrà profuso ad amici e familiari.
Inviterò tutti i miei conoscenti ad alienarsi da metodi così crudeli
ma al acontrario li inviterò a supportare ricerche che mirano ad aiutare gli umani senza uccidere animali.

Nome Cognome
Città
Stato

Segui e condividi la protesta mail anche su facebook !

Ulteriori siti utili per approfondire le tematiche trattate:

Per il Cuore  –> Fondazione ONLUS che non utilizza la sperimentazione animale.
Lega italiana per la lotta contro i tumori –> Non implica animali vivisezionati.
I-Care Italia –> Difesa degli animali vivisezionati, promozione di test alternativi & more.
NoVivisezione –> il portale della lotta alla vivisezione.
AntiPredazione.org  — > tutto quello che NON TI HANNO DETTO sulla donazione degli organi.

Informazioni su sbarellababyanimals

Ti piace ciò che scrivo? se lo trovi interessante e vuoi ricevere in tempo reale info sul mio blog, sottoscrivi a *il mondo degli animali* ! =)

Pubblicato il 6 giugno 2012, in ° Critiche °, °°aiuta gli animali°° con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 4 commenti.

  1. IL MIO COMMENTO???? DI VERGOGNA,DI SCHIFO,DI DISGUSTO,IL MIO E’ UN GRIDO DI ORRORE,MA QUESTI PAZZI CHE CAMPANO A FARE,SOLO X PORTARE DOLORE,STRAZIO E MORTEEEEEEEEEEEEEEEEEE

  2. MA NON VI VERGOGNATE…NOI NON POSSIAMO PERMETTERE ANCORA TANTE TORTURE VI FEMEREMO…STATE CERTI VI FERMEREMO….VERGOGNATEVI ANCORA UNA VOLTA…..

  3. Se NON esiste nessuna compatibilità tra gli animali e gli esseri umani mi chiedo come si fa a continuare a giocare all’allegro chirurgo con sperimentazioni clonando o modificando geneticamente animali. La LAV dice che per la nostra salute non è giusto trucidare milioni di esseri innocenti che vogliono vivere come noi, ► io dico che la nostra salute ovvero la salute degli esseri umani avverrà quando gli scienziati inizieranno a lavorare su metodi mirati e attendibili come le sperimentazioni in vitro, metodi matematici ecc. Mi viene il dubbio che “alcuni scienziati” NON siano in grado di usare i metodi alternativi mirati e così continuano con le loro sperimentazioni sugli animali andando al di la della decenza e della coscienza etica, NON esiste nessuna documentazione attendibile che i farmaci sperimentati agli animali siano una prova inconfutabile di efficacia per gli esseri umani. Fino a che TUTTI GLI ESSERI UMANI non capiscono…e, quel che è peggio si rifiutano di capire che i farmaci sono stati sperimentati direttamente su di loro “fino dai tempi dei tempi”, NON riusciremo mai ad avere farmaci mirati e continueremo noi esseri umani a fare da cavie.

    • Esatto!
      siamo noi le “cavie”..
      ecco perchè qualche tempo fa hanno commercializzato vaccini gratuiti contro i nuovi virus.che poi, i virus sono le stesse case farmaceutiche a dissolverli nell’ambiente.
      ne sono sicura.

Commenta questo articolo

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.670 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: